INDIA

«Chi ama l’India lo sa: non si sa esattamente perché la si ama. È sporca, è povera, è infetta; a volte è ladra e bugiarda, spesso maleodorante, corrotta, impietosa e indifferente. Eppure, una volta incontrata non se ne può fare a meno. Si soffre a starne lontani. Ma così è l’amore: istintivo, inspiegabile, disinteressato.
L’India, a meno di odiarla al primo impatto, induce presto a questa esaltazione: fa sentire ognuno parte del creato. In India non ci si sente mai soli, mai completamente separati dal resto. E qui sta il suo fascino.” 
– Tiziano Terzani, Un altro giro di giostra

L’india ci ha messo davanti alle contraddizioni del mondo, ci ha fatto crescere, ci ha permesso di osservare il mondo con un occhio più attento e consapevole. Ci ha fatto uscire dalla nostra comfort zone, mettendoci costantemente alla prova. L’india noi l’abbiamo detestata, a tratti odiata, ma poi ci siamo lasciati andare, abbiamo deciso di accettarla così com’è e abbiamo finito per amarla.

Navigare sul Gange, all’alba, per ammirare il risveglio della città:  c’è chi prega di fronte al sole che sorge, chi si immerge per purificarsi dai propri peccati, chi nuota nell’acqua torbida con il semplice intento di lavarsi. Ci sono i bambini che giocano e le donne che fanno il bucato in riva al fiume....

Tre settimane in India, tra Rajasthan, Varanasi e Tamil Nadu. Un viaggio zaino in spalla, low cost e completamente fai da te, alla scoperta di un paese che abbiamo imparato ad amare poco per volta...

Jaisalmer, forse l'espressione più autentica del Rajasthan, è una città indiana situata nei pressi del deserto del Thar, a pochi kilometri dal Pakistan, conosiuta come la città d'oro per via del colore della pietra arenaria con la quale è stata interamente costruita...

New Delhi in un giorno

New Delhi non conosce mezze misure, o la si ama o la si odia e noi, durante il nostre soggiorno in India, l'abbiamo odiata. Eppure ora, a distanza di un anno, quasi ci sembra impossibile dirlo, ma un po' ci manca. New Delhi è sinonimo di caos, di clacson che suonano ininterrottamente, di strade allagate, di gente che dorme...